VERGOGNOSA PROVOCAZIONE CONTRO USB .PRESIDIO DOMANI GIOVEDI 7 APRILE 2022 ORE 17,30

Genova -

VERGOGNOSA PROVOCAZIONE CONTRO USB

LE NOSTRE SOLE ARMI SONO SCIOPERI E MOBILITAZIONI

 

Con un tempismo incredibile ma non inatteso, a pochi giorni dalle mobilitazioni di Pisa e Genova contro l'invio ed il transito di armi , nel bel mezzo del rinnovo delle Rsu del Pubblico Impiego e a poche settimane dal Congresso della Federazione Sindacale Mondiale a Roma, puntuale arriva la risposta repressiva alle nostre lotte.

 

Questa mattina infatti i Carabinieri perquisicono la nostra sede nazionale a Roma a seguito di una denuncia telefonica. I militari vanno a colpo sicuro e senza null'altro perquisire , nello scarico del water trovano un involucro di cellophane con dentro una pistola. Non certo a caso si attribuisce ad un delegato attivo nel contrasto al mondo marcio dei subappalti nella logistica la proprietà dell'arma

 

Chiunque conosca la nostra sede nazionale sa che è quotidianamente frequentata da centinaia di lavoratori ed è accessibile a chiunque, come tutte le nostre sedi. E' dunque facile intuire quanto accaduto, visto che i bagni sono destinati al pubblico e la sede un porto di mare.

 

Una macchinazione ed una provocazione tanto grossolane quanto vergognosamente mirate a screditare un'organizzazione che si batte da sempre con coerenza e radicalità a fianco di migliaia di lavoratori, precari , inquilini e tutti coloro che vedono ogni giorno negarsi diritti fondamentali.

 

La provocazione odierna è però un salto di qualità in una strategia che vede da molto tempo ormai criminalizzare ogni forma di dissenso, come si è ben visto qui a Genova in questi anni con decine di denunce e condanne a carico di attivisti, militanti politici e sindacali. La guerra ed il clima bellicista in cui siamo avvolti quotidianamente sono il perfetto brodo di coltura per logiche emergenziali e repressione di ogni voce dissonante.

 

A CHI PENSA DI INTIMIDIRCI, DICIAMO CON FORZA CHE DA OGGI SAREMO ANCORA PIU' DETERMINATI.

 

A CHI CERCA ARMI SUGGERIAMO DI GUARDARE SULLE NOSTRE BANCHINE E NEI NOSTRI AEROPORTI, DOVE LE ARMI CHE MASSACRANO LAVORATORI E MASSE POPOLARI CIRCOLANO IMPUNEMENTE.

 

CONTRO QUESTA PROVOCAZIONE E LA CRIMINALIZZAZIONE DEL DISSENSO, DELLE LOTTE E DELL'OPPOSIZIONE ALLA GUERRA USB INVITA TUTTI A PARTECIPARE AL PRESIDIO DOMANI

GIOVEDI 7 APRILE 2022

ORE 17,30

DI FRONTE ALLA PREFETTURA LARGO LANFRANCO

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati