UNITI CON CHI?

Genova -

La richiesta di fare un’assemblea unitaria tra OO.SS. e R.S.U. sarebbe sicuramente un’iniziativa meritoria che avremmo accolto a braccia aperte se:

 

- I “sindacati” confederali non facessero arretrare i redditi dei lavoratori da 20 anni;

- I “sindacati” confederali non svendessero i diritti dei lavoratori ad ogni accordo che le controparti propinano, a cominciare dall’accordo sulla concertazione di quasi 20 anni fa;

- I “sindacati” confederali la smettessero di co-gestire le aziende insieme ai datori di lavoro e prendessero le difese dei lavoratori;

- I “sindacati” confederali la smettessero di imbrogliare i lavoratori con lo scippo del TFR a favore dei fondi pensione;

- I “sindacati” confederali la smettessero di firmare accordi come il “Memorandum sul Pubblico Impiego” e poi di strillare alla luna quando l’Amministrazione lo applica;

- I “sindacati” confederali la smettessero di firmare accordi SCANDALOSI come quello alla FIAT di Pomigliano;

- I “sindacati” confederali riconoscessero il fallimenti della concertazione come strumento di difesa del lavoro;

- La CGIL la smettesse di far finta di stare dalla nostra parte non firmando l’accordo sulla revisione degli assetti contrattuali a livello nazionale, ma firmando i contratti di settore (ben 41!! Con quello dei Chimici) che tale accordo, di fatto, recepiscono.

 

Insomma quando la smetterete di “predicare bene e razzolare male” ci troverete al fianco dei lavoratori, dove siamo sempre stati!

 

p. Coord. Az.le Dogane Genova RdB/USB P.I.

Pietro Andriani

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni