RINNOVO CCNL COOP SOCIALI. RdB presenta la Piattaforma il 12 giugno

In allegato i voloantini

Genova -

RINNOVO CCNL COOP SOCIALI
ASPETTA E SPERA ………..MA NON TROPPO!




Vi inviamo copia di questo incredibile documento della Cgil funzione pubblica che fa il punto della situazione a fine aprile.


Meglio di tante parole fotografa il disastro del settore socio sanitario assistenziale e dell’impotenza  dei sindacati confederali quell’incredibile “ma è un po’ presto” che commenta la situazione della coop sociali.



Questa è la drammatica realtà: contratti scaduti, rinnovi in tempi biblici (quando va bene):  tutto ciò significa anche soldi e diritti che se ne vanno.



Eppure non basta ancora: CGIL CISL UIL pianificano l’ulteriore smantellamento degli attuali modelli contrattuali preparandosi a dare il colpo di grazia a quel poco che resta  di tutele e garanzie. Questo è il significato della proposta di riforma degli assetti contrattuali di cui si discute oggi. Liquidare progressivamente il ruolo e le funzione del contratto nazionale valido per tutti su tutto il territorio per passare alla contrattazione territoriale o, peggio, aziendale: cioè mettersi totalmente nelle mani dei datori di lavoro e della loro….benevolenza.



Il tutto naturalmente con il consenso e il plauso di Confindustria e della strana coppia Berlusconi –Veltroni. Sarà un caso?



Per noi, che già deteniamo il triste primato del peggior contratto italiano ( a cui probabilmente si aggiunge quello del più lento a essere rinnovato) vi lasciamo immaginare quali saranno le conseguenze.

BASTA DELEGHE IN BIANCO A CGIL CISL UIL
PASSA DALLA TUA PARTE : ISCRIVITI A RDB CUB !


PRESENTAZIONE PIATTAFORMA RDB CUB PER IL RINNOVO DELL CNNL COOP SOCIALI



La vicenda del rinnovo del contratto del nostro settore è rivelatrice della crisi irreversibile del modello che ha affidato al Terzo settore la gestione pressoché totale dei servizi. Invece di funzionare come tutela e promozione del lavoro, il nostro CCNL si è rivelato una trappola da cui nessuno riesce più a uscire.


Attualmente la situazione è completamente bloccata: a 30 MESI (!!!) dalla scadenza non si intravede nessuna via d’uscita.


Questo stato di cose  è la logica conseguenza della scelta di Centrali cooperative e CGIL CISL e UIL di costruire un contratto la cui unica ragione d’essere è garantire la fornitura di manodopera a basso costo. Diminuendo sempre la spesa sociale ovviamente tocca ai lavoratori del settore farsi carico dei tagli; al tempo stesso diventa impossibile rinnovare i contratti nei tempi stabiliti nonostante le richieste siano ai limiti della sussistenza.


Rdb Cub ha sempre rifiutato e contrastato la logica che sta alla base del nostro settore e dei contratti che lo regolano, chiedendo che venisse riconosciuta  NEI FATTI E NON A CHIACCHIERE  la funzione pubblica del nostro lavoro.


Coerentemente con questa impostazione presentiamo oggi la nostra Piattaforma per il rinnovo del contratto delle cooperative sociali.


Non è l’ennesima piattaforma che si somma a quelle  dei confederali : vuole essere invece una tappa di un percorso di lotta finalizzato al riconoscimento effettivo e materiale del nostro ruolo pubblico e al superamento della logica degli appalti e delle esternalizzazioni ( di cui vediamo i perversi effetti nelle attuali indecorose vicende della giunta genovese).


Questi obbiettivi però si possono raggiungere solo a condizione che vi sia effettiva mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori del settore  a sostegno delle proprie rivendicazioni rompendo la logica della delega in bianco a centrali cooperative e sindacati confederali.


Per discutere di tutto ciò tutti i lavoratori e le lavoratrici sono invitati alla presentazione della piattaforma contrattuale di RDB CUB per le cooperative sociali

GIOVEDI 12 GIUGNO 2008 ALLE ORE 18
RDB CUB VIA BALBI 29/3

Coord Coop sociali e terzo settore RdB CUB Liguria

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni