Argomento:

LOTTA AD OLTRANZA!!

Sciopero nel Comune di Genova, ma per cosa?

Genova -

Tutto è pronto per lo sciopero del 7 novembre. Tuttavia, qualcosa ci lascia……perplessi……

L’Esecutivo, i Fantastici 10 di cgil cisl uil e diccap (come sapete, 4 sigle su 8 ne sono tenute fuori!) ha preparato una bozza di piattaforma rivendicativa e l’ha mandata al Sindaco prima di discuterla e approvarla all’interno della RSU (!!!), con la speranza di vedersi offrire una mediazione politica che, come abbiamo già visto in passato, serve solo ad allungare i tempi e ad ottenere niente. Ma questa volta, il Sindaco non ci prova neanche - e dice no.

La "bozza" – vaga e fumosa - viene approvata dalla maggioranza della RSU. Gli unici voti contrari sono quelli di RdB. Quanto accaduto lascia chiaramente intendere che l’Esecutivo non vuole lo sciopero, ma piuttosto vuole accordarsi prima, cercando - se possibile - di ottenere qualcosa sull’orario e sulla pari dignità del confronto, per ottenere in cambio l’accettazione di tutto il resto: esternalizzazioni, blocco delle assunzioni, incentivi a totale discrezione dei dirigenti ecc…

 SIAMO FAVOREVOLI ALLO SCIOPERO GENERALE DEL 7 NOVEMBRE

PERCHE’ LE CONDIZIONI DEI LAVORATORI NON SONO MAI STATE COSI’ PESSIME

MA RdB SCIOPERA PER UN’ALTRA PIATTAFORMA

 INVITIAMO I LAVORATORI A PARTECIPARE ALLE ASSEMBLEE

PER CAMBIARE LA PIATTAFORMA CONCERTATIVA!

LO SCIOPERO E’ UN SEGNALE FORTE DOPO ANNI DI SILENZIO! MA E’ SOLO L’INIZIO! Bisogna continuare a lottare contro lo strapotere di ammnistratori e sindacati concertativi.

LA RSU L’ABBIAMO ELETTA NOI E DEVE LAVORARE PER NOI!

OBBLIGHIAMOLA A FARLO E’ UN DIRITTO PER I LAVORATORI E UN DOVERE PER I DELEGATI

NOI RIVENDICHIAMO:

- L’ABOLIZIONE DELLE PAGELLINE, che umiliano i lavoratori e li mettono in concorrenza tra loro

- L’ELIMINAZIONE DELLE P.O. a cominciare dalla loro drastica riduzione, con lo spostamento delle relative quantità economiche a favore di tutti i lavoratori

- L’ASSUNZIONE IN RUOLO di tutti i precari presenti nell’Ente

- IL BLOCCO DELLE ESTERNALIZZAZIONI in corso, a cominciare dalla revoca dell’inserimento delle cooperative nella scuola

- IL POTENZIAMENTO DELLE PROGRESSIONI ECONOMICHE - sia orizzontali che verticali - con lo svuotamento reale - e non a parole - della categoria A

- L’INCREMENTO DEL FONDO DI PRODUTTIVITÀ e lo spostamento delle sue risorse dal salario accessorio a quello tabellare, trasformando la quota di produttività in quattordicesima mensilità.

PARTECIPAZIONE ATTIVA ALLE ASSEMBLEE DEI LAVORATORI

PRESIDIO IN CONSIGLIO COMUNALE

SCIOPERO GENERALE DEL 7 NOVEMBRE

LOTTA AD OLTRANZA CONTRO LA BLINDATURA DELLA RSU!!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni