LE GRAVI CONSEGUENZE DELLA PRECARIZZAZIONE DEL SOCCORSO

Genova -

 

SOCCORSO SANITARIO= PRECARIZZATO

SOCCORSO VIGILI DEL FUOCO= PRECARIZZATO

 

Due pilastri del “Sociale” in un paese “democratico” che iniziano a dimostrare le difficoltà di risposta, grazie ad una politica incapace di governare un paese fatto di cittadini e non di “lobby”.

Dimostrazione è un importante incidente nello svincolo di Genova Ovest, dove un sistema precario mette alla luce tutte le sue debolezze.

Non è possibile essere carenti di professionisti sul territorio, unici ad esser in grado di affrontare situazioni difficili come quella della sera del giorno 11 Ottobre.

Lo scenario imponente e drammatico di un intervento dove la reazione del soccorso doveva essere immediata. La risposta invece tarda e forse qualche scelta su tagli lineari deve esser rivista da una classe politica che ha la responsabilità di aver contribuito fortemente alla fine dello “Stato Sociale”.

I vigili del fuoco sono insufficienti come le auto mediche, quest’ultime fondamentali come equipaggio perché massima figura professionale del soccorso (medico + infermiere).

E’ inutile avere un esercito di volontari senza professionisti di mestiere!!!

I Vigili del Fuoco sono in ginocchio.

Il soccorso sanitario è in ginocchio.

Gli Ospedali sono in ginocchio.

La scuola è in ginocchio.

La sicurezza è in ginocchio.

Quale sia il fine non si capisce, ma ci è ben chiaro che se continua questa linea di tagli si arriverà ad un punto di non ritorno.

 

                                                           

USB VV.F. Liguria

USB Sanità Liguria

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni