La Spezia, grande successo del presidio per la Sanità pubblica

La Spezia -

Grande successo del presidio di venerdì 19 giugno a La Spezia, in via Fazio, sotto la sede della ASL 5, organizzato dal Manifesto per la Sanità Locale, del quale USB è parte integrante. Hanno aderito Nursind, CittadinanzaAttiva, SOS Sanità, Articolo 1, Legambiente, MDP, Pd e Rifondazione Comunista.

Fischi, striscioni e mascherine con slogan ("basta tagli" per citarne uno) hanno scandito il presidio nel corso del quale hanno sventolato anche bandiere nere, in segno di lutto.

Tra le richieste del presidio, le dimissioni di tutta la dirigenza e la necessità di un nuovo ospedale non affidabile a privati. Richieste che potrebbero tradursi in un'occupazione del cantiere del Felettino.
La Sanità privata guadagna sulla malattia, la Sanità pubblica guadagna sulla salute!

 

Unione Sindacale di Base – La Spezia

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati