INPS: TUTTI A ROMA

Genova -

A   TUTTI    I    LAVORATORI

 

 

Nel corso dell'assemblea nella sede INPS di Genova del 24/09/2008 indetta dalla RSU contro la legge 133/08, in concomitanza con altre 70 sedi d'Italia, è emersa l'impossibilità di mettere a votazione le proposte del personale a causa dell'aperto boicottaggio da parte della maggioranza dei componenti della RSU.

 

I lavoratori e il delegato RSU iscritto alle RdB manifestano la propria contrarietà rispetto questo intollerabile modo di agire e fanno proprie le proposte dei partecipanti all'assemblea che porteranno in piazza con lo sciopero del 17 ottobre 2008.

 

La maggioranza RSU, su mandato dei dirigenti Cgil Cisl e Uil, in questo modo cerca di impedire ai lavoratori di esprimersi e di decidere.

 

Lo scopo è convogliare la giusta rabbia e la disponibilità a difendere il proprio salario ed i propri diritti verso iniziative prive di forza e di contenuti come assemblee nazionali dei delegati RSU convocate nello stesso giorno e nelle stesse ore dello sciopero generale indetto dalle RdB.

 

Il motivo di tutto questo crediamo vada ricercato nell'evidente "conflitto di interessi" delle sigle confederali che a parole difendono la previdenza pubblica, ma nei fatti agiscono per sviluppare la previdenza privata che gestiscono direttamente attraverso i fondi pensione.

 

 

Il coordinamento aziendale RdB Inps di Genova, invita pertanto tutti i colleghi a partecipare allo sciopero generale contro il governo e chi ne fa le veci tra i lavoratori

 

SCIOPERO GENERALE 17 ottobre 2008

MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA

CORTEO ore 10 da PIAZZA DELLA REPUBBLICA a SAN GIOVANNI

 

 

IN DIFESA DEI SALARI, DEI DIRITTI E DELLA DIGNITA' DEI LAVORATORI E PER AL RIQUALIFICAZIONE ED IL RILANCIO DELL'INPS E DELLA SUA FUNZIONE DI SERVIZIO PUBBLICO

 

 

 

 

Genova, 29 settembre 2008

Il Coordinamento aziendale RdB INPS di Genova

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni