Inps, lo smart working non è una vacanza: il 21 tutti al lavoro in presenza, il 22 assemblea regionale

Il 28 gennaio dalle 7,30 sciopero USB di due ore

Genova -

 

L’emergenza che abbiamo subito nel 2020, che non è finita, se da una parte ha dimostrato ancora una volta quanto i lavoratori Inps siano pronti ad assumersi le responsabilità (e i costi…) per il buon funzionamento dei servizi, dall’altra parte restano ancora senza soluzione numerosi problemi che ci trasciniamo ormai da troppo tempo, mentre non è mai cessata, anzi, la campagna d’odio contro i “fannulloni”…

Dopo averci elogiati per gli ottimi risultati fatti durante la prima emergenza, lo SMART WORKING ora è considerato volontario e quindi, “per ringraziamento”, non viene più riconosciuto neanche il buono pasto. Ma la D.G. sa benissimo che il lavoro in presenza di tutto il personale non è possibile e non sarebbe gestibile, ma testardamente e a dispetto anche dei notevoli risparmi conseguiti, si persevera con la VOLONTARIETA’ dello S.W..

Il 21 gennaio dobbiamo dimostrare, appunto, che lo S.W. è NECESSARIO e NON VOLONTARIO: non chiediamo quindi per il 21 gennaio (paperless) lo smart working e rientriamo in presenza per un giorno; COMUNICHIAMO, UTILIZZANDO IL FACSIMILE DI EMAIL IN FONDO, ALLA DIREZIONE DI SEDE CHE IL GIORNO 21 NON SAREMO IN SMART WORKING, MA RIENTRIAMO IN PRESENZA. Nel caso di impedimento a rientrare da parte della direzione, con OdS o comunicazione, attenersi all’ordine e inviare copia della disposizione a liguria@usb.it  e, per conoscenza, a usb@inps.it 

Il successivo 22 gennaio, dalle ore 13.30 e fino alle 15.30, saremo in assemblea esterna regionale aperta a tutti e faremo il punto sulla situazione. Ci si può collegare sia da casa che dall’ufficio (ma si può anche uscire) e utilizzare lo smartphone tramite apposita app. Per collegarsi il link è: global.gotomeeting.com/join/715117173

E’ il momento di dare uno scossone che si senta fino a Roma, ci sono tante questioni che ormai non possono più aspettare. Il 28 gennaio, dalle ore 7.30 alle ore 9.30, SCIOPERIAMO compatti anche per:

- Mancata sottoscrizione Contratto integrativo 2020;- Rifiuto delle schede di valutazione individuale;- Mancata emanazione di bandi per progressioni economiche interne alle aree;- Riconoscimento dell’attuale smart working come lavoro agile emergenziale;- Riconoscimento del TEP come indennità di professionalità svincolata dalla produttività e dalla   valutazione;- 4.000 nuove assunzioni oltre a quelle già programmate;- Indennità Covid di 800 euro per il 2020;- Riconoscimento di un’indennità mansionismo per i lavoratori delle Aree A e B.

In allegato riportiamo il volantino nazionale USB Pubblico Impiego INPS e il FACSIMILE di comunicazione personale da fare alla Direzione di sede per il rientro in presenza

 

USB INPS Liguria

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati