IGIENE AMBIENTALE - AMIU AFFONDA !!!

Genova -

AMIU AFFONDA TRA TANGENTI SCANDALI E INCA(O)PACITA' POLITICA E GESTIONALE

CGIL CISL UIL CULLANO IL DOLCE SONNO DI DORIA

CHE NON VEDE NON SENTE NON PARLA

 

TUTTI INSIEME, ZITTI E TREPIDANTI, ATTENDONO IREN E LA PRIVATIZZAZIONE . CHE, COME SEMPRE IN ITALIA, PEGGIORERA' LA SITUAZIONE e PENALIZZERA' I LAVORATORI  E GLI UTENTI.

 

Poche settimane fa, il giorno dopo l'annuncio trionfale del presidente della Regione Toti che la Liguria avrebbe copiato il modello lombardo della sanità di apertura ai privati, il padre di questo presunto modello veniva arrestato per corruzzione e tangenti.

 

Un modello che evidentemente non conosce confini , visto quello che accade in queste ore in AMIU. Non esultiamo certo per le manette, ma non possiamo fare a meno di notare che esistono tre tragiche costanti in tutte le privatizzazioni ed esternalizzazioni in salsa italiana:

 

·          Un contorno apparentemente automatico di malaffare corruzzione  e tangenti

·          Un peggioramento drastico delle condizioni di lavoro (per tutti vedi vicende come Telecom e Alitalia)

·          Un peggioramento dei servizi e un aumento dei costi per cittadini e utenti

 

Anche lo schema con cui si arriva a privatizzare è ormai consolidato.  I governi, locali e nazionali, con la fattiva partecipazione delle dirigenze, lasciano marcire i problemi , affondando le aziende. Quando la situazione è al limite del collasso, spunta  inevitabile la privatizzazione.

 

Questo è ciò che i governi locali stanno facendo in Amiu oggi. Ridotta in fin di vita l'azienda (tre mesi di liquidità e poi il crac!!!) con una gestione fallimentare del ciclo dei rifiuti, si invoca a gran voce IREN quale  salvatore della patria.

Un salvatore ben poco credibile: in realtà un gigante molto attento alle logiche finanziarie e per nulla ai servizi fondamentali che deve erogare.

 

MA QUESTA E' LA VERA LOGICA CHE GUIDA LE PRIVATIZZAZIONI: OPERAZIONI PURAMENTE FINANZIARIE E SPECULATIVE CHE NULLA HANNO A CHE VEDERE CON I DIRITTI E I BISOGNI DI LAVORATORI E CITTADINI.

 

UNA LOGICA CHE CGIL CISL e UIL APPOGGIANO E FAVORISCONO EVITANDO DI DISTURBARE DORIA E TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO AFFONDARE I DENTI IN AMIU

 

CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DI AMIU , PER IL RILANCIO E LA DIFESA DEL SERVIZIO PUBBLICO COSTRUISCI CON NOI UN ALTERNATIVA A CHI E' COMPLICE DELLA SVENDITA DI AMIU.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni