GIUNTA DORIA:GENOVA PARCHEGGI UN' "ESCA" PER PRIVATIZZARE AMT!

Genova -

Apprendiamo dalla stampa cittadina che la Giunta Doria pensa di utilizzare  Genova Parcheggi come succulento boccone per attirare i privati a cui intende cedere AMT. L’ipotesi ci appare decisamente preoccupante per il nostro futuro: non c’è nessuna idea razionale di riorganizzazione e potenziamento del sistema di trasporti e mobilità ma solo l’esigenza di poter fare “cassa” e rendere più allettante l’idea di comprare AMT.

 

Riteniamo questa soluzione fallimentare e pericolosa come sono state tutte le privatizzazioni. Non a caso in AMT, dove i privati ci sono stati, i lavoratori si oppongono duramente a una nuova cessione. Come lavoratori di Genova Parcheggi siamo solidali con loro e respingiamo fermamente l’ipotesi di essere utilizzati come strumento per la svendita ai privati.

 

A Torino, dove le aree di sosta sono gestite dall’azienda di trasporto pubblico GTT, alla gara effettuata a fine anno per la vendita di una quota azionaria ha partecipato solo Trenitalia con una offerta al ribasso del 40% !!!! E’ facile immaginare quali vantaggi i lavoratori avrebbero da una simile privatizzazione !!  Considerato che Trenitalia ha manifestato interesse anche per il trasporto pubblico genovese c’è di che preoccuparsi.

 

Come Usb respingiamo fermamente ogni ipotesi di privatizzazione, anche parziale, di Genova Parcheggi e AMT e invitiamo caldamente la giunta Doria a rivolgersi al futuro governo per ottenere le risorse necessarie a salvare il trasporto pubblico.

 

                                                                      Coord. Az.le Usb Genova Parcheggi

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni