Genova,servizi educativi: EMERGENZA COVID 19 , EMERGENZA REDDITO !!!

Genova -

EMERGENZA COVID 19 , EMERGENZA REDDITO !!!

 

SALARIO PIENO PER TUTTI I LAVORATORI DEI SERVIZI EDUCATIVI E SCOLASTICI

 

Il provvedimento di chiusura dei servizi educativi e scolastici addottato dalla Regione Liguria per fronteggiare l'emergenza Covid-19 comporta inaccettabili conseguenze sul salario dei lavoratori dei servizi educativi, sociali e di integrazione scolastica che operano nei numerosi appalti del Comune e della Città Metropolitana di Genova.

 

Siamo perfettamente consapevoli della necessità dei provvedimenti straordinari a tutela della salute pubblica, ma non è ammissibile che questi comportino ricadute salariali e trattamenti differenziati rispetto ad altri lavoratori.

 

I lavoratori dei servizi educativi assicurano infatti un servizio pubblico essenziale, già fortemente penalizzato dalle caratteristiche degli appalti e scarsamente retribuito. Non possono quindi tollerare ulteriori penalizzazioni né di essere ancora una volta considerati lavoratori di serie b rispetto alle garanzie e alle tutele dei loro diritti.

 

Usb chiede quindi il riconoscimento della normale giornata lavorativa e del salario pieno senza penalizzazioni nelle retribuzioni per tutto il periodo di chiusura per l'emergenza Covid- 19.

                       

A sostegno di questa richiesta, in occasione della seduta del Consiglio Comunale di domani invita tutte le lavoratrici ed i lavoratori dei servizi socioeducativi e scolastici a partecipare al

 

PRESIDIO

MARTEDI 3 MARZO 2020 ORE 13.30

PALAZZO TURSI Via GARIBALDI

 

USB Lavoro Privato Liguria

 

 

                                          

 

Genova, 2/3/2020

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni