ENNESIMO SCIPPO AI DANNI DEI LAVORATORI DI AEROPORTO DI GENOVA

Genova -

15 GIUGNO 2015

RACCONTO DELL’ENNESIMO SCIPPO AI LAVORATORI DELL’AEROPORTO DI GENOVA

 

USB AEROPORTO DI GENOVA apprende con sconcerto durante l’Assemblea Generale del 15 giugno che un delegato RSU della CISL ha sottoscritto “PERSONALMENTE” e “SCAVALCANDO LE REGOLE RSU” accordi per alcuni lavoratori. NON ACCETTIAMO TALI PRATICHE, esempio di degenerazione tipica dei sindacati concertativi; riteniamo tale azione pericolosa e grave nei confronti di tutti i lavoratori aeroportuali, e tale accordo non valido.

 

Altrettanto sconcertante che un rappresentante esterno del sopra citato sindacato abbia ottenuto dei pass Aziendali per incontrare dei lavoratori, fatto anch’esso segnalato dai delegati CGIL in Assemblea;  se fosse così, vorremmo ricordare a TUTTI che l’art.17 della L.20 maggio1970, n.300, è ancora in vigore!!!

 

Perciò NO AI SINDACATI DI COMODO!!!

 

Durante l’Assemblea i delegati CGIL comunicano le loro dimissioni dalla RSU, atto dovuto rispetto alla ventina di lavoratori presenti.

 

RISPETTO A TUTTO CIO’ CI APPELLIAMO AI TUTTI I LAVORATORI DI AEROPORTO,  IL QUADRO E’ CHIARO, DOBBIAMO METTERE AL CENTRO I LAVORATORI, L’INTERESSE DEI LAVORATORI, LA BASE DI UN SINDACATO.

 

UNIONE SINDACALE DI BASE PARTECIPERA’ CON UNA PROPRIA LISTA AL RINNOVO DELLA RSU AEROPORTUALE , SICURI CHE I LAVORATORI ABBIANO RAGGIUNTO ORAMAI CONSAPEVOLEZZA E MATURITA’.

 

UNIONE SINDACALE DI BASE AEROPORTO DI GENOVA

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni