DDL SICUREZZA: RENDE L'ITALIA UNO DEI PAESI PIU' REAZIONARI E XENOFOBI D'EUROPA.

Genova -

DDL SICUREZZA: RENDE L'ITALIA UNO DEI PAESI PIU' REAZIONARI E XENOFOBI D'EUROPA.

 

 

Le norme del decreto sicurezza rendono impossibile la vita a chi viene in Italia nella speranza di un qualche futuro migliore, a donne e uomini che ogni giorno popolano i cantieri edili di questo paese, che vengono sfruttati in nero in tanti posti di lavoro, che curano i famigliari e le case di tanti italiani, ai quali saranno negati i diritti più elementari.

 

Reato di clandestinità, ronde, aumento dei tempi di permanenza nei CIE, esclusione dai servizi pubblici, impossibilità di iscrizione all'anagrafe per i figli degli irregolari sono misure che trasformano l'Italia in uno dei paesi più reazionari e razzisti d'Europa.

 

Invitiamo pertanto tutti i cittadini ed i lavoratori, immigrati ed italiani, alla mobilitazione per contrastare questa deriva xenofoba, che oggi è diventata un modello di amministrazione a livello nazionale e locale.

 

Partecipiamo  TUTTI venerdì 10 luglio alle ore 18 davanti alla Prefettura di Genova (Largo Lanfranco) alla manifestazione di protesta indetta da varie organizzazioni impegnate nella difesa dei diritti civili dei cittadini immigrati e italiani.

 

 

 

PATTO   DI   BASE   LIGURIA

 

 

RdB/CUB  - CONFEDERAZIONE COBAS -  SdL INTERCATEGORIALE

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati