CIAO FLAVIO

Genova -

CIAO FLAVIO

 

Oggi daremo purtroppo l’ultimo saluto a Flavio Casarella, autoferrotranviere e delegato sindacale in ATP, che ci ha prematuramente lasciato sabato dopo una malattia tanto breve quanto crudele .

 

Con Flavio ci eravamo incontrati qualche anno fa, nel mezzo di una complessa vertenza dove aveva riversato tutte le sue energie e il suo sapere in difesa dei diritti dei suoi colleghi e della dignità del loro lavoro.

 

Da allora non aveva mai fatto venire meno il suo impegno e la sua presenza assidua in tutte le fasi complesse e spesso movimentate che hanno riguardato non solo la sua azienda ma tutto il tpl ligure.

 

La difesa del servizio pubblico è stata la stella polare del suo impegno e delle lotte che lo hanno visto sempre presente ed in prima fila, punto di riferimento costante per tanti suoi colleghi.

 

Flavio stimolava sempre alla discussione e al confronto e non si accontentava mai di soluzioni preconfezionate o di comode ma illusorie scorciatoie, invitando però al contempo ad essere sempre propositivi ed aperti al confronto. Un’ eredità ed uno stimolo che non dimenticheremo.

 

E’ sempre difficile trovare le parole giuste per salutare chi ci lascia. Flavio poi non amava la retorica . Ci piace quindi ricordarlo con questa immagine, in corteo, in mezzo ai suoi colleghi, in lotta per ciò in cui credeva fermamente.

 

Ciao Flavio, Usb tutta non ti dimenticherà mai, orgogliosa di averti avuto con noi.

 

Genova , 21/05/2019

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni