CHIAVARI RESIDENZA SANITARIA PER ANZIANI: NO ALL'ESTERNALIZZAZIONE !! DIFENDIAMO LA SANITA' PUBBLICA E LA SALUTE DEI CITTADINI!!! ASSEMBLEA PUBBLICA

Genova -

La Regione Liguria, in forza di un accordo sottoscritto gia' il 20 febbraio 2012 con tutti gli Enti privati gestori di strutture extraospedaliere, ha comunicato la settimana scorsa all'ASL4 l'esternalizzazione della RSA di Chiavari, ossia appaltare a cooperative ed enti privati la gestione della struttura dove attualmente lavorano circa un centinaio di dipendenti pubblici composti da infermieri, operatori socio sanitari e fisioterapisti.

Questo comportera' non solo la problematica di ricollocazione dei lavoratori in altre strutture dell'ASL4 , ma lo smantellamento di una struttura d'eccellenza dell'azienda sanitaria chiavarese dove vengono assistiti e curati gran parte degli anziani e disabili di tutto il Tigullio.

I Lavoratori e i cittadini non sono piu' disposti a mediare sulla sanita' pubblica e a vedersi giornalmente privati di un diritto sancito dall'art.32 della costituzione.

 

Il sindacato USB insieme ai lavoratori e ai cittadini vuole difendere questa struttura perche' e' un eccellenza per tutta l'ASL4, perche' funziona e perche' vi lavorano da anni operatori di grande professionalita' e di profonda umanita'.

Il sindacato USB si battera' perche' questa struttura rimanga pubblica contro ogni tipo di esternalizzazione, perche' e' un patrimonio dell'intera comunita' e come tale andra' difesa.

 

Chiediamo pertanto alla direzione dell'ASL4 di opporsi all'esternalizzazione della RSA e invitiamo tutti i lavoratori dell'azienda,  i cittadini  e gli amministratori locali ad unirsi nella lotta.

 

3 maggio 2013

                     p.  contatti

roberto mattioli

delegato USB in ASL4

cell 340/5923602

mattioliroberto@libero.it

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni