Cgil, Cisl e Uil si ricordano dei PRECARI COMUNALI!

Genova -

BEN SVEGLIATI!!! COME E’ ANDATO IL LETARGO?

 

A ben un anno di distanza, Cgil, Cisl e Uil si ricordano dei PRECARI COMUNALI e fanno un volantino per metterli in guardia da chi farebbe cose inutili per loro.

NESSUNA DELEGA È STATA CHIESTA AI PRECARI CHE HANNO COMPILATO I MODULI PER LA STABILIZZAZIONE. Chi li ha compilati lo sa. E sa anche che quei moduli non sono una “bacchetta magica” che li trasformerà immediatamente in Tempi Indeterminati. Alle domande è necessario unire la lotta, fatta di iniziative concrete.

INFORMARE TEMPESTIVAMENTE I LAVORATORI PRECARI SU UNA PROCEDURA RIGUARDANTE LA LORO STABILIZZAZIONE È COSA UTILE.

 

ASPETTARE UN ANNO (Finanziaria 2007) PER COMUNICARE AI PRECARI DI AVER SEMPLICEMENTE CHIESTO ALL’AMMINISTRAZIONE DI STABILIZZARLI È PENOSO E IN MALAFEDE. Le procedure di stabilizzazione sono vecchie di un anno, altro che “recenti normative”! Che ci provino loro a stare appesi al filo del rinnovo del contratto per un anno intero e a sentirsi tranquilli!

RdB ha convocato assemblee di precari per tutto il 2007.

RdB ha stilato il primo Censimento dei precari comunali per confrontare i dati forniti dall’Amministrazione, facendo chiarezza tra le varie categorie e ponendole in contatto.

RdB ha dato risalto mediatico al problema del precariato.

RdB ha portato i precari ad un incontro con l’Amministrazione e l’ha costretta a confrontarsi direttamente con le loro richieste.

RdB ha appoggiato l’unico presidio organizzato dai lavoratori precari del Comune.

Cosa hanno fatto Cgil Cisl e Uil? Hanno incontrato l’Amministrazione e l’hanno detto un anno dopo. Hanno talmente a cuore il problema dei precari che ci hanno messo un anno per accorgersi che si stavano muovendo senza di loro!

E, naturalmente, affermano di voler PRIMA firmare un accordo con l’Amministrazione e DOPO comunicarlo ai precari, SENZA NESSUN RITIRO DI DELEGHE, CERTO!

CHI SAREBBE COSI’ PAZZO DA DARGLIELE??

I delegati RdB saranno presenti al tavolo della trattativa per informare i precari sulle proposte dell’Amministrazione.

E SARANNO AL FIANCO DEI LAVORATORI CON CONCRETE INIZIATIVE DI LOTTA PER CONTRASTARE QUALSIASI PROPOSTA NON SODDISFACENTE.

 

Genova, 22.01.2008

RdB-Cub Pubblico Impiego – Federazione di Genova

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni