ASL 4 DI CHIAVARI: RIORGANIZZAZIONE RSA

Genova -

                                           RSA/HOSPICE DI CHIAVARI

   20 FEBBRAIO h.13.30 INCONTRO CON LA DIRIGENTE SANIT.

                              

                                                    UNITI SI VINCE

 

Tutti insieme per chiedere la REVOCA DELLA RIORGANIZZAZIONE avviata lo scorso anno che genera una situazione di precarieta' e di scarsa sicurezza sia per i lavoratori che per i pazienti ricoverati.

 

                                                     DICIAMO NO

 

-perche' la necessita' di RISPARMIO tanto sbandierata non puo' essere accettata come motivazione quando e' in gioco la salute delle persone e la sicurezza degli operatori

 

-perche' non possiamo accettare che i risparmi e le riduzioni di spesa mirino a ridurre unicamente i posti letto, a tagliare il personale con il blocco delle assunzioni per tutto il 2013 e il blocco del turn/over mentre le risorse si trovano per gli appalti di servizi, per le strutturazioni di interi reparti e addirittura per la costruzione di nuove strutture sanitarie

 

-perche' riteniamo che se e' necessario mettere “A NORMA” le porte tagliafuoco della RSA di chiavari , riteniamo sia altrettanto necessario mettere “A NORMA” i reparti con la ricollocazione degli operatori necessari nel turno notturno

 

-perche' i lavoratori devono essere parte integrante delle decisioni che vengono prese sulle riorganizzazioni e non possono accettare passivamente decisioni gia' prese dall'alto

 

-perche' un dipendente coinvolto preventivamente nelle decisioni aziendali e correttamente informato e' un dipendente motivato, che fa meglio il suo lavoro, assiste meglio i pazienti e questo conviene all'azienda

 

                                                         E INFINE

 

il sindacato USB, insieme ai lavoratori, vuole difendere questa struttura perche' e' un eccellenza per tutta l'Asl4, perche' funziona e perche' vi lavorano operatori di grande professionalita' e di profonda umanita'.

Il sindacato USB si battera' perche' questa struttura rimanga pubblica, contro ogni tipo di esternalizzazione, perche' e' un patrimonio dell'intera comunita' e come tale andra' difesa.

 

p.contatti roberto mattioli cell.3405923602                                  

mattioliroberto@libero.it

                                                                                             USB LIGURIA P.I.

 VIA PACINOTTI  2/5

                                                                                              16151 GENOVA

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni