AMIU - AMT: USB È CON I COMITATI CONTRO OGNI PRIVATIZZAZIONE.

PER AMT E AMIU IL PD PROPONE IL MODELLO IREN: COMPRESI DEBITI, SCANDALI E ARRESTI?

DORIA E LA SUA GIUNTA DICANO FINALMENTE CON CHI STANNO

Genova -

“Dobbiamo estendere il modello Iren alle partecipate” . Vendere quote di AMIU e AMT. Il Pd genovese rompe gli indugi e avanza le sue proposte per il futuro delle aziende partecipate  alla conferenza programmatica tenutasi nei giorni scorsi

Chissà se nel modello che propone il PD ligure sono compresi gli scandali, gli arresti, l’intreccio soffocante tra interessi politici e finanziari e soprattutto i 3 miliardi di debiti di IREN.

Con una incredibile faccia tosta il Pd ligure “saluta” la sentenza della Corte Costituzionale che, dopo il referendum sull’acqua pubblica, ha eliminato l’obbligo di vendita delle aziende pubbliche, come una imperdibile occasione per i Comuni di compiere “scelte efficienti ed efficaci”. Peccato che per il Pd l’efficienza è vendere e privatizzare, l’esatto contrario di quello che intendevano i milioni di italiani che hanno votato per l’acqua pubblica.

 

Numerosi Comitati genovesi (acqua pubblica, no gronda ecc) dicono chiaramente No alle privatizzazioni e chiedono a gran voce al Sindaco di rispettare quanto promesso in materia di partecipazione effettiva dei cittadini e dei lavoratori alle scelte strategiche sui servizi pubblici.

 

Usb è con i comitati contro ogni ipotesi di privatizzazione anche parziale delle aziende partecipate.

 

Doria, la sua giunta e i partiti che lo sostengono da che parte stanno? Il PD lo ha detto chiaramente. Ora tocca agli altri fare rapidamente chiarezza.

   

                                                                       USB FED. LIGURIA

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati