PUBBLICO IMPIEGO LIGURIA: CHIUDERE LE AGENZIE TERRITORIALI DELL’ INPS AGGRAVA IL PROBLEMA DELLA CARENZA DI PERSONALE

Genova -

 

Chi pensa che chiudere le Agenzie territoriali porti giovamento alla piaga della

carenza di personale sbaglia tre volte, recando danni ai cittadini,

all’organizzazione del lavoro ed ai lavoratori stessi.

L’ampia platea di fruitori di servizi dell’Inps comprende ancora una grossa sacca di

utenti poco avvezzi all’utilizzo delle moderne tecnologie e ciò, unitamente alla

complessa varietà dei servizi offerti, gestiti da un Portale Web e da procedure

informatiche quasi mai all’altezza della situazione, comporta presso gli Sportelli

dell’Inps un diffuso accesso di cittadini bisognosi di informazioni e consulenza.

Le Agenzie territoriali sono proprio quelle strutture organizzative che patiscono

maggiormente il problema della carenza di personale ed i loro lavoratori

sostengono carichi di lavoro maggiorati, che stanno diventando via via sempre più

intollerabili e soltanto parzialmente compensati dal beneficio di prossimità del

tragitto casa-lavoro.

Chiudere le Agenzie vuol dire, quindi, non solo creare disagio a quei cittadini e

lavoratori che devono affrontare viaggi per giungere nelle Sedi provinciali, ma

anche aumentare la pressione già considerevole sugli sportelli provinciali e sui

relativi uffici, in modo sproporzionato rispetto all’esiguo numero dei dipendenti in

arrivo.

Il passo successivo quindi quale sarà? Si chiuderanno o si declasseranno le Sedi

provinciali maggiormente in difficoltà? L’effetto reazione a catena è una

conseguenza verosimile e tutt’altro che remota.

La debole apertura del Governo sulle assunzioni nel Pubblico Impiego,

chiaramente a fini elettorali, non deve essere sperperata da bandi concorsuali per

profili inidonei a mettere in sicurezza le strutture più periferiche dell’Istituto.

L’organizzazione del lavoro all’Inps patisce ormai da anni il problema della carenza

di risorse e sono già stati esperiti diversi tentativi per arginarlo modificando il

modello organizzativo. Ora urgono assunzioni di personale in numero congruo con

profilo amministrativo ed informatico. Una mossa sbagliata in un momento così

delicato può portare danni incalcolabili.

Prima salviamo le Agenzie, poi reinternalizziamo il lavoro dei Patronati!

 

CAMPAGNA NAZIONALE ADESIONI 2017: E’ IL MOMENTO GIUSTO DI

ISCRIVERTI AD USB!

 

Coordinamento Regionale USB P.I. Liguria